YogaByMatt

Yoga By Matt

Human Movement Education for Yoga Practitioners

SUN SALUTATION

Prestare attenzione a:

  • Appoggio plantare
    • Piedi paralleli con dita ben distese;
    • Ricercare stabilità nell’appoggio con il terreno;
    • Ricercare simmetria nell’appoggio;
  • Allineamento
    • Attivazione addominale (trasverso addome);
    • Leggera depressione scapolare per agevolare autoaalungamento del collo;
    • Ricercare allineamento occipite-coccige;
    • Gomiti vicini al corpo
  • Respirazione
    • Pricipalmente addominale / costale esterna;

Errori comuni

  • Respirazione toracica e conseguente reclutamento dei fasci alti del trapezio dovuto all’elevazione delle spalle;
  • Disallineamento appoggio plantare;
    • eccessiva intra-rotazione o extra-rotazione;
    • eccessiva pronazione (piedi collassano all’interno);

Esercizi correttivi suggeriti

Prestare attenzione a:

  • Controllo del movimento
    • Non anticipare il movimento del bacino all’elevazione delle braccia sopra la testa (flessione srti superiori)
    • Rispettare i propri limiti di mobilità delle spalle >> durante l’elevazione delle braccia fermarsi prima di percepire tensioni su collo/trapezi;
    • Percepire attivazione glutei nella retroversione del bacino prima di muoverlo in avanti;
    • Percepire lo spostamento del peso verso l’avampiede durante lo spostamento del bacino;

Errori Comuni

  • Muovere il bacino prima delle braccia;
  • Percepire tensione nella zona lombare durante l’esecuzione >> segno di difficoltà nel controllo del bacino e attivazione glutei;
  • Forzare la flessione delle braccia sopra la testa;

Esercizi correttivi suggeriti

Prestare attenzione a:

  • Estensione toracica
  • Attivazione glutei

Requisiti per una corretta esecuzione

  • Mobilità delle spalle sufficiente per eseguire la flessione delle braccia in linea con le orecchie senza compensare con torace o bassa schiena;
  • Mobilità di estensione toracica sufficiente per compensare lo spostamento del baricentro in avanti;
  • Controllo del “core” addominale durante l’estensione delle anche;
  • Flessibilità dei muscoli flessori delle anche per permettere una ottimale attivazione dei glutei;
  • Stabilità nell’appoggio plantare durante l’esecuzione;

Esercizi correttivi suggeriti